Di Rilievo Nazionale ed Alta Specializzazione DEA di II livello
Direttore Generale: Dr.Mario Nicola Vittorio Ferrante

C.U.P 0824 1813010

UOSD Medicina Riabilitativa Intensiva

Foto esterna Ospedale AoRummo

L’Unità Operativa di Medicina Riabilitativa Intensiva è una struttura semplice dipartimentale afferente al Dipartimento di Neuroscienze.

Informazioni generali sull’Unità Operativa

La riabilitazione è il processo di recupero della persona disabile al più alto livello possibile di autonomia fisica, funzionale, cognitiva, emozionale e sociale, date le sue menomazioni di partenza. Si tratta di un percorso complesso, che per avere successo deve nello stesso tempo trasferire informazioni rilevanti al paziente ed a chi lo sostiene nel percorso riabilitativo – familiari ed amici, medico di base, altri operatori – e valorizzare il patrimonio di conoscenze uniche che il paziente stesso possiede sulla propria condizione.

L’ U.O.S.D. Medicina Riabilitativa Intensiva opera su tre aree omogenee di intervento: la riabilitazione intensiva (in regime di ricovero ordinario o di day hospital) seguente ad un episodio acuto di malattia; l’ Unità di Valutazione del Bisogno Riabilitativo (U.V.B.R.); l’ambulatorio di recupero e rieducazione funzionale.

Percorsi diagnostici e terapeutici

Sede Benevento P.O. G.Rummo

Day hospital codice 56 Neuroriabilitazione

Centro trattamento Spasticità e Disturbo del Movimento con Tossina Botulinica

Ambulatorio Fisioterapia per patologie Semplici DR 64/11 e s.m.i.

Centro U.V.B.R. Aziendale per la Rete Ictus

Laboratorio Gait Analisys

Ambulatorio ecografia Muscolo Scheletrica S.S.N. cod 88.79

Ambulatorio Medico Visite Fisiatriche S.S.N cod 89.7

Ambulatorio Anca Neonatale metodica di Graft S.S.N. cod 88.79

Ambulatorio Infiltrazioni Articolari, Infiltrazione Articolazione coxo femorale/anca

Trattamento Dolore muscolo Scheltrico,

Diagnosi e Cura Osteoporosi Centro prescrittivo Regionale OSTEOPOROSI Moc US

Ambulatorio diagnosi e cura Scoliosi e Dorso Curvo Dismorfismi del rachide

Sede Sant’ Agata dei Goti, P.O.Sant’Alfonso Maria dei Liguori

Posti letto Degenza Codice 56 Riabilitazione Neuromotoria 3° piano

Day Hospital Neuromotorio

Infiltrazioni Articolari, Infiltrazione Articolazione coxo femorale/anca

Trattamento Dolore muscolo Scheltrico, Onde d’Urto Focali, OzonoS.S.N. (con impegantiva del Medico Curante)

Visite Mediche Fisiatriche / Visit Fisiatrica uso Medico Legale (certificazione)

Prestazioni Fisioterapiche post trauma S.S.N. (D.G.R.C. 44, 64 e s.m.i.)

Centro Spasticità Trattamenti Tossina Botulinica

Day hospital Neuromotorio (disabilità gravi acute ICTUS, Parkinson, S.M., ecc)

Laboratorio Analisi Movimento e Posturologia – Ambulatorio Scoliosi e Dismorfismi Rachide

Ambulatorio ecografia Muscolare – Screening Ecografico Displasia anca Neonato

Infiltrazioni Articolari e tendinee ecoguidate Tecar Terapia Laser Terapia

Principali patologie trattate

La UOSD di Riabilitazione Intensiva eroga Trattamenti e prestazioni di Medicina Fisica e Riabilitazione su 2 sedi in 4 livelli, attualmente cosi organizzati in diversi Percorsi diagnostici terapeutici, modalità di accesso e tecnologie in uso.

L’attività si rivolge innanzitutto ai pazienti con disabilità gravi o gravissime dipendenti da lesioni neurologiche (ictus, cerebrolesioni traumatiche o vascolari, malattie neurodegenerative in fase di riabilitazione intensiva, etc…) ed ortopediche (politraumi, postumi di fratture trattate chirurgicamente, protesi d’anca e ginocchia, etc…), che richiedono un impegno terapeutico intensivo e multidisciplinare.

L’ambulatorio di recupero e rieducazione funzionale segue i pazienti sia in fase acuta (quando non necessitano di ricovero) che in fase cronica, impostando per ciascuno un progetto riabilitativo specifico.

Tipici ambiti di intervento riabilitativo muscolo-scheletrico sono i postumi e gli esiti delle artro-protesi di anca e di ginocchio, delle fratture agli arti inferiori e superiori, di dismorfismi e paramorfismi della colonna vertebrale (scoliosi, cifosi), delle anomalie posturali, di cervicalgie e cervico-brachialgie, lombalgie e lombosciatalgie, spondilosi, spondiloartriti e spondilo-listesi, di crolli vertebrali, di periartriti scapolo-omerali e di anca, di epicondiliti, dell’osteoporosi, del morbo di Suddeck e dell’artrite reumatoide.

I trattamenti disponibili includono anche manipolazioni vertebrali nonché trattamento antalgico con infiltrazioni ed infiltrazioni intraarticolari. Per la valutazione dell’oteoporosi è possibile effettuare la Mineralometria Ossea Computerizzata (M.O.C.)

In ambito riabilitativo neurologico gli interventi si rivolgono alle disabilità conseguenti a ictus cerebrale, a tetra-paraplegie, a malattie neurodegenerative (sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi multipla, malattia di Parkinson, distrofia muscolare, paralisi cerebrale infantile, etc…). I trattamenti disponibili includono anche quello della spasticità nelle paralisi cerebrali infantili e negli esiti di ictus, con la tecnica del blocco focale neuro-muscolare con Tossina Botulinica o secondo Tardieux (alcolizzazione).

Per entrambi gli ambiti riabilitativo ortopedico e neurologico, sono prescrivibili in caso di bisogno, ausili e protesi nonché il collaudo degli stessi.

Attività ambulatoriale

 

riabilitazione