UOC Patologia clinica

L’Unità Operativa di Patologia clinica è una struttura complessa afferente al Dipartimento dei Servizi sanitari ed Organizzativi e consta di una Unità Operativa Semplice: Biologia molecolare.

Informazioni generali sull’Unità Operativa

La UOC di Patologia Clinica esegue circa 2.800.000 test all’anno, di cui il 25% su pazienti ambulatoriali.

Circa il 60% dei test eseguiti è richiesto in regime di urgenza, la qual cosa impone un TAT (Turn Around Time) di meno di 1 ora. A questo scopo , ormai da anni, sono state messe a punto pratiche organizzative di integrazione e consolidamento con esami routinari di Chimica Clinica, Immunometria, Ematologia e Coagulazione eseguiti sulle stesse linee analitiche.

Alcuni settori del laboratorio hanno una valenza regionale e nazionale (ematologia di laboratorio, biologia molecolare, batteriologia).

A partire dal 1991 il laboratorio di Patologia Clinica ha integrato anche il Centro Sorveglianza Anticoagulati che è operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 14 con una media di accessi giornalieri di 70 pazienti e consegna del referto (comprensivo di terapia) mediamente entro 1 ora e mezza dal prelievo.

Il decreto n. 55/2011 della Regione Campania ha individuato il laboratorio di Patologia Clinica del presidio G Rummo Hub provinciale per la diagnostica di laboratorio per cui alla struttura pervengono campioni prelevati anche presso altre strutture sanitarie della provincia.

Percorsi diagnostici e terapeutici

L’ U.O.C. di Patologia Clinica svolge attività diagnostica di laboratorio di biochimica clinica, ematologia, emocoagulazione, autoimmunità, immunometria (ormoni, marcatori tumorali, marcatori cardiaci, dosaggio farmaci, ecc..) ed ha come obiettivo primario quello di fornire adeguate risposte clinico-diagnostiche ai bisogni di salute dell’utenza. Ciò avviene attraverso un uso efficiente ed appropriato delle risorse umane, tecnologiche ed economiche ed una gestione orientata al miglioramento continuo della qualità, intesa sia come qualità analitica sia come qualità globale del prodotto finale.

La qualità dei dati forniti dal laboratorio è garantita da procedure quotidiane di controllo interno e dalla partecipazione a programmi di valutazione esterna, promossi sia da istituzioni nazionali che internazionali.

Dal febbraio 2004, il laboratorio dispone di un moderno sistema automatizzato (Core-Lab), che consente di accelerare notevolmente i tempi per conoscere il responso delle analisi, sia per gli utenti esterni che per quelli ricoverati, oltre che di gestire al meglio gli esami urgenti.

Grazie all’efficienza del sistema, il laboratorio è in grado di coprire il fabbisogno di un’utenza pari all’intera provincia sannita.

Un impegno importante degli operatori è quello di ottimizzare la comunicazione con tutti gli interlocutori (reparti e servizi interni, medicina specialistica, medicina di base), di potenziare e far conoscere in ambito regionale ed extraregionale i settori d’attività peculiari.

 

Sede: padiglione S. Teresa della Croce , piano terra